Avvocati senza PEC rischiano cancellazione dall’albo

Gli avvocati per non essere cancellati dall'albo devono avere la PEC.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Gli avvocati per non essere cancellati dall'albo devono avere la PEC.

Sono quasi 10mila gli avvocati che non dispongono di una PEC e che rischiano, per questo la cancellazione dall’albo. La Posta elettronica certificata ed uno dei requisiti obbligatori per i professionisti e su 235mila iscritti all’alo circa 10mila ne sono sprovvisti.   Per verificare l’effettivo esercizio continuativo della professione forense la Pec è uno dei requisiti fondamentali. L’obbligo di PEC è in vigore dal 2013 per tutti gli iscritti agli albi professionale in base alla legge numero 185 del 2008.   Gli altri requisiti necessari per l’accertamento dello svolgimento continuativo della professione forense sono:

  • Partita Iva
  • Utilizzo di locali adibiti a studio professionale
  • Una utenza telefonica
  • Trattazione di almeno 5 affari l’anno, comprendendo sia incarichi di natura giudiziale che stragiudiziale.</li

    Condividi su
    flipboard icon
    Seguici su
    flipboard icon
Argomenti: Lavoro e Contratti

I commenti sono chiusi.