Autovelox lato sbagliato della strada: multa nulla

Multe autovelox nulle se il dispositivo di controllo della velocità si trova dal lato sbagliato della strada.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Multe autovelox nulle se il dispositivo di controllo della velocità si trova dal lato sbagliato della strada.

Se l’autovelox si trova dal lato della strada sbagliato rispetto al senso di marcia, la multa può essere annullata. Lo ha ribadito l’Unione Nazionale Consumatori riportando una sentenza della Cassazione in un comunicato stampa dello scorso primo ottobre. Si legge espressamente nella nota a firma del presidente dell’UNC che “troppi sindaci, per fare cassa, non rispettano i decreti autorizzativi dei Prefetti per le postazioni fisse degli autovelox. Giusto, quindi, che le multe, in tal caso, siano considerate illegittime”.

Multe autovelox: si apre la strada a nuovi ricorsi?

Continua poi Dona: “Ora però i Prefetti devono fare di più, stabilendo condizioni più vincolanti per consentire i controlli da remoto, altrimenti gli enti locali se ne approfittano per dare multe facili. Un classico dei Comuni, ad esempio, è abbassare i limiti di velocità in modo assurdo dopo aver avuto l’autorizzazione a piazzare gli autovelox”. La richiesta al ministro degli Interni è quella di emanare una circolare per chiarire in modo definitivo la normativa. Il riferimento legislativo è all’articolo 142 del Codice della strada che fissa come velocità massima il limite di 110 km/h per le strade extraurbane principali, 90 km/h per le strade extraurbane secondarie e per le strade extraurbane locali, 70 per le urbane di scorrimento. La nuova sentenza apre il campo a nuovi possibili ricorsi contro le multe autovelox.

Leggi anche:

Multe autovelox: cosa fare se il verbale è incompleto

Come devono essere i cartelli che avvisano della prossimità di tutor e autovelox?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Normativa e Prassi, Multe autovelox