Autovelox e multe, cosa bisogna sapere sui limiti di velocità

Multe da autovelox e sanzioni accessorie per violazione dei limiti di velocità. Via anche punti della patente e sospensione a seconda della gravità.

di , pubblicato il
Come annullare le multe per l'autovelox, ecco perché molte volte il trasgressore ha ragione e non paga il verbale.

Le multe da autovelox sono le più frequenti applicate agli automobilisti indisciplinati. Ogni giorno in Italia ne vengono comminate migliaia e costituiscono una delle entrate più rilevanti per le amministrazioni pubbliche.

A parte questo, però, è utile sapere quanto costa violare i limiti di velocità. A parte il rischio per la sicurezza stradale, moltissimi non sanno bene a cosa vanno incontro se non si rispettano le indicazioni le regole del codice della strada.

Limiti di velocità

C’è anche da dire che in caso di incidente con colpa per violazione dei limiti di velocità, le compagnie di assicurazione tendono a non rispondere in tutto o in parte ai danni arrecati a terzi. Inoltre gli autovelox possono rilevare dalla targa anche altre informazioni. Pertanto, quando si circola su strada bisogna sempre rispettare i limiti di velocità massima, così come riportato nell’articolo 142 del Codice della Strada:

  • 50 Km/h sulle strade urbane;
  • 90 Km/h sulle strade extraurbane secondarie;
  • 110 K/h sulle strade extraurbane principali;
  • 130 Km/h in autostrada.

In caso di piogge forti o nebbia fitta, oppure altre condizioni atmosferiche particolari, i limiti si riducono di 20 Km/h ad eccezione delle strade urbane. Allo stesso tempo bisogna sempre adeguare la velocità alle condizioni del transito e alle caratteristiche del veicolo, come indicato dall’articolo 141 del Codice della Strada.

Multe da autovelox

Ma se si incappa in un auotovelox superando i limiti di cui sopra, cosa si rischia? La legge prevede le seguenti sanzioni:

  • fino a 10 Km/h in più del limite: multa da 42 euro fino a un massimo di 173 euro.
  • da 10 fino a 40 Km/h in più del limite: multa da 173 euro fino a un massimo di 694 euro.
  • da 40 a 60 Km/h in più del limite: multa da 543 euro fino a un massimo di 2.170 euro, più la sospensione della patente da 1 a 3 mesi.
  • oltre 60 Km/h in più del limite: multa da 845 euro fino a un massimo di 3.382 euro, più la sospensione della patente da 6 a 12 mesi.

E’ inoltre prevista la sanzione accessoria della decurtazione dei punti dalla patente di guida. Con una velocità superiore al limite da 10 a 40 Km/h si rischia la decurtazione di 5 punti dalla patente.

Mentre con un eccesso di velocità da 40 a 60 Km/h i punti sottratti possono arrivare a 10. Con una velocità di oltre 60 Km/h più alta del limite i punti decurtati sono più di 10. Per i neopatentati il numero di punti persi è doppio.

Argomenti: ,