Auto aziendali, su quelle ecologiche non si pagherà il bollo

La Commissione Finanze della Camera ha previsto l’esenzione per il bollo per 5 anni per incentivare le auto ecologiche aziendali: info e requisiti

di , pubblicato il
La Commissione Finanze della Camera ha previsto l’esenzione per il bollo per 5 anni per incentivare le auto ecologiche aziendali: info e requisiti

Tra le misure al vaglio della Commissione Finanze della Camera dei Deputati per incentivare le flotte aziendali green spiccano l’esenzione dal pagamento del bollo per 5 anni per le nuove immatricolazioni e la deducibilità fino al 40% del valore. Lo scopo è quello di dare slancio al settore e al tempo stesso rendere la mobilità più sostenibile. E’ prevista in alternativa una esenzione del bollo, ma di durata pari a tre anni, per le auto aziendali non ecologiche. L’obiettivo, alla scadenza del termine di esenzione, è quello di rapportare il pagamento del bollo ai consumi secondo il principio per cui chi meno inquina, meno paga.   Per garantire questi incentivi è stato prevista una copertura derivante dalla maggiorazione maggiore IVA conseguente il crescente numero di immatricolazioni che si prevede in questo modo di registrare nel breve futuro. La proposta di legge è stata accolta di buon occhio da Federauto, che ha apprezzato il fatto che finalmente lo Stato dimostri attenzione nei confronti di un settore che fattura il 12% del PIL e à lavoro a 1.200.000 persone. A tal proposito il presidente di Federauto ha anche sottolineato una priorità invitando il governo a concentrarsi non solo sulla previsione degli incentivi auto ma anche e, e sopra

Argomenti: