Aumento stipendio per l’86% dei lavoratori: scopri se ne hai diritto

Chi ha diritto all'aumento di stipendio e di quanto? Come valutare se la busta paga è adeguata e di quanto eventualmente andrebbe incrementata la retribuzione.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Chi ha diritto all'aumento di stipendio e di quanto? Come valutare se la busta paga è adeguata e di quanto eventualmente andrebbe incrementata la retribuzione.

Tempo di chiedere l’aumento dello stipendio? Per l’86% degli italiani si, anche se la differenza di retribuzione non deve essere necessariamente elevata (o almeno il 64% si accontenterebbe di un ritocco della busta paga). Solo il 22% pensa di avere diritto ad uno stipendio superiore di gran lunga rispetto a quello che percepisce. Ancora più bassa la percentuale di chi ritiene lo stipendio adeguato al lavoro che sta svolgendo: appena l’11% dei lavoratori intervistati per la ricerca di Monster.it che ha preso a campione quasi 1.300 utenti, in prevalenza uomini (875, contro 375 donne), di età compresa tra i 23 e 60 anni.

Probabilmente molti di coloro che stanno leggendo questo articolo oggi sono in ferie e magari stanno valutando di chiedere un aumento al rientro in ufficio: è il momento più opportuno per proporsi al capo?

Quando chiedere l’aumento di stipendio

Perché la domanda di aumento stipendio abbia esito positivo bisogna anche essere bravi a trovare il momento giusto per fare la richiesta. Il 50% circa degli intervistati pensa che convenga sfruttare l’occasione “dopo aver contribuito alla crescita dei risultati aziendali o dopo aver conseguito risultati positivi”. Il 20% vede l’aumento di stipendio come la ricompensa per una promozione o un nuovo incarico. Il 25% invece, aldilà dei risultanti raggiunti, ritiene che l’aumento di stipendio spetti di diritto dopo un certo periodo di esperienza in azienda.

Anche alla domanda: “su che base andrebbe valutato e calcolato l’aumento di stipendio?”, la risposta più comune individua come metro del salario gli obiettivi raggiunti, al secondo posto si piazza l’esperienza maturata in azienda mentre per il 13% dei lavoratori intervistati anche l’opinione di colleghi e responsabili dovrebbe giocare un ruolo importante.

Leggi anche:

Più ferie o aumento stipendio: cosa sceglieresti?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro e Contratti, Busta paga