Aumenti accise e IVA 2017: rimandati al prossimo anno dalla Legge di Bilancio 2017

Rimandati i temuti aumenti di Iva e accise. La Legge di Bilancio rimanda qualsiasi decisione al 2018.

di , pubblicato il
Rimandati i temuti aumenti di Iva e accise. La Legge di Bilancio rimanda qualsiasi decisione al 2018.

I tanto temuti aumenti di accise e Iva che sarebbero dovuti scattare il 1 gennaio 2017, sono stati rimandati, dalla bozza della Legge di Bilancio 2017, al prossimo anno.

Nel particolare nell’articolo numero 99 della Legge di Bilancio si riporta quanto segue:

“1. Al comma 718 dell’articolo 1 della legge 23 dicembre 2014, n. 190, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) alla lettera a), le parole “1° gennaio 2017” sono sostituite dalle seguenti: “1° gennaio 2018”;

b) alla lettera b), le parole “di due punti percentuali dal 1º gennaio 2017 e di un ulteriore punto percentuale dal 1º gennaio 2018” sono sostituite dalle seguenti: “di tre punti percentuali dal 1º gennaio 2018 e di ulteriori 0,9 punti percentuali dal 1° gennaio 2019”.

2. Il comma 626 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2013, n. 147 è abrogato.”

L’aumento, quindi, che sarebbe dovuto essere di 2 punti percentuali nel 2017 e di 1 punto percentuale nel 2018, saranno invece sostituiti da un aumento di 3 punti percentuali nel 2018 e di 0,9 punti percentuali nel 2019.

Argomenti: ,