Assunzioni, da oggi domande per sgravi contributivi, Bonus sud e Garanzia Giovani

Da oggi possibile inviare le domande per fruire dei bonus assunzioni legati alle assunzioni al Sud e a Garanzia Giovani.

di , pubblicato il
Da oggi possibile inviare le domande per fruire dei bonus assunzioni legati alle assunzioni al Sud e a Garanzia Giovani.

A partire da oggi, 16 marzo 2017, è possibile iniziare ad inviare le domande per accedere agli incentivi contributivi per chi assume gli iscritti a Garanzia Giovani o per chi assume disoccupati qualora la sede di lavoro sia ubicata al Sub.

A precisarlo è il messaggio numero 1171/2017 dell’Inps che completa anche le istruzioni già fornite nelle precedenti circolari.

Sgravi assunzioni: come inviare la domanda

La domanda può essere inviata con l’applicazione “DiResCo” in cui sono disponibili i due moduli “OCC.GIOV.” e “B.SUD” per inviare le due domande per accedere ai benefici.

Le richieste per il bonus assunzioni presentate entro dal 15 marzo, essendo gli incentivi in vigore dall’inizio dell’anno, relative a contratti stipulati tra il 1 gennaio e il 14 marzo, saranno gestite in base all’ordine cronologico dell’assunzione per quel che riguarda le domanda inviate entro il 30 marzo. Per le domande inoltre dopo il 30 marzo, invece, si applicherà il criterio generale che prevede l’elaborazione delle stesse entro il giorno seguente a quello dell’invio, criterio che si applicherà anche alle assunzioni effettuate dopo il 15 marzo.

Vediamo, in breve, cosa prevedono i due incentivi: per il Bonus assunzioni Sud è prevista una misura massima di 8.060 euro annui per assunzioni effettuate tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2017 con contratto a tempo determinato pari o superiore a 6 mesi e per quelle con contratto a tempo indeterminato. L’invcentivo è  fruibile in 12 mensilità dalla data di assunzione e spetta ai datori di lavoro privati che assumono disoccupati con età compresa tra i 16 e i 24 anni, Per i lavoratori con 25 anni oltre alla disoccupazione devono dimostrare di essere privi di un impiego retribuito da almeno 6 mesi.

Il bonus Sud interessa la Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, regioni meno sviluppate, o quelle in transizione, quali Abruzzo, Molise e Sardegna.
Per quel che riguarda, invece, Garanzia Giovani, l’incentivo viene riconosciuto nella stessa misura del precedente soltanto a guivani in stato di disoccupazione con età compresa tra 16 e 29 anni non inseriti in un percorso di formazione o di studi ed iscritti al programma Garanzia Giovani ed interessa le assunzioni avvenute tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2017 sull’intero territorio nazionale.

Argomenti: , ,