Assunzioni Leolandia Umbria: nuovo parco divertimenti con 250 posti di lavoro

Dovrebbe essere inaugurato nel 2020 Leolandia Umbria e portare centinaia di posti di lavoro.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Dovrebbe essere inaugurato nel 2020 Leolandia Umbria e portare centinaia di posti di lavoro.

Nuovi posti di lavoro in Umbria. Debutterà nel 2020 il parco giochi Leolandia, a Narni, in provincia di Terni, una struttura che porterà 250 assunzioni di personale. L’apertura del nuovo parco giochi Leolandia in Umbria non è soltanto una notizia ottima per lo svago ma anche per chi cerca lavoro.

Prospettive di occupazione

Per adesso si sa che il parco dovrebbe essere inaugurato tra 2 anni, quindi nel 2020, e sorgerà nella località San Liberato di Narni andando ad occupare un’area di sette ettari di terreno. Leolandia Umbria dovrebbe poi rimanere aperto anche durante i mesi invernali, o almeno questo è il progetto originario, per cui si dovrebbe costruire anche una struttura al coperto per l’organizzazione di eventi e attrazioni per la stagione fredda. Si parla di un investimento di 36 milioni di euro da parte di Leolandia Umbria, che ricordiamo è già presente anche nella provincia di Bergamo. Il progetto ora è in fase di approvazione da parte del  Ministero dello Sviluppo Economico e della Regione che dovranno appunto occuparsi del finanziamento dell’opera, c’è dunque attesa per la firma che potrebbe giungere anche a settembre per la creazione del contratto per costruire l’opera.

Debutto nel 2020 con 250 posti di lavoro

Il debutto di Leolandia avrà sicuramente un impatto positivo nel settore del lavoro. Si parla, infatti, di 250 posti tra cui 180 assunzioni a tempo indeterminato, 24 lavoratori interinali a tempo pieno e 46 lavoratori stagionali. Numeri che potrebbero cambiare e crescere quando e se il parco metterà in pratica l’idea di rimanere aperto 12 mesi su 12. Ovviamente, al momento, non è stata ancora aperta una campagna assunzioni, si attende prima di tutto la firma per l’approvazione del Ministero dello Sviluppo Economico e della Regione e in seguito l’inizio dei lavori. In ogni caso, gli interessati che sognano di lavorare in un parco giochi e abitano in Umbria o nelle zone vicine a dove sorgerà il parco, possono tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione.

Leggi anche: Assunzioni Ferrovie dello Stato 2018: le nuove offerte lavoro di agosto, anche per macchinisti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro, News lavoro, Assunzione giovani, Ricerca lavoro