Assunzioni docenti scuola: 57.322 posti per l’anno 2018 2019, come saranno suddivisi?

Previsti 57.322 posti di lavoro a tempo indeterminato nella scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Previsti 57.322 posti di lavoro a tempo indeterminato nella scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado.

Sono 57.322 i posti di lavoro per Docenti disponibili nel nuovo anno scolastico 2018 2019. E’ stato infatti pubblicato il Decreto MIUR che da il via libera alle immissioni in ruolo per i docenti, Decreto Ministeriale n. 579 del 2 agosto 2018.

Le novità per l’anno 2018-2019, migliaia di assunzioni

Per l’anno 2018-2019 sono previsti 57.322 posti di lavoro a tempo indeterminato nella scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, così prevede il decreto che riguarda anche l’ammissione al corso di formazione terzo anno FIT. Dei 57.322 posti disponibili, 43.993 fanno riferimento ai posti comuni e 13.329 posti di sostegno. Nel dettaglio:

-4.988 posti nella scuola d’infanzia (3.845 comuni e 1.143 di sostegno)

-12.410 nella scuola primaria (8.014 comuni e 4.396 di sostegno)

-20.999 nella scuola secondaria primo grado (14.856 comuni e 6.143 di sostegno)

-18.925 nella scuola secondaria secondo grado (17.278 comuni e 1.647 di sostegno).

Come si svolgeranno le assunzioni

Le assunzioni saranno effettuate sulle graduatorie dei concorsi già effettuati inerenti il bando Miur 2016 e le GAE nonché attraverso le graduatorie di merito regionali solo se le precedenti non saranno sufficienti per reclutare il numero richiesto.

Il 3 agosto intanto sono state inviate agli Uffici Scolastici le istruzioni operative per le immissioni in ruolo anche se secondo l’Anief molti dei posti potrebbero non essere assegnati. A tal proposito, Marcello Pacifico Presidente Anief, ha dichiarato: “In diverse classi di concorso non si attuerà alcuna immissione in ruolo. Perché le GaE e le graduatorie di merito sono esaurite, chi ha fatto il FIT deve in moltissimi casi ancora terminare e gli altri abilitati, ad iniziare da chi ha svolto il TFA, continuano ad essere relegati nelle fasce d’istituto. Pure tra le 13.329 assunzioni previste sul sostegno, si prevede un alto numero di mancate assegnazioni delle cattedre, anche in questo caso per mancanza di aspiranti.”

 

Leggi anche: Assunzioni scuola 2018: 57mila posti di lavoro per il prossimo anno scolastico

Per informazioni e/o chiarimenti/rettifiche e comunicati stampa scrivete a [email protected]

Ricordiamo che non selezioniamo Cv ma offriamo solo delucidazioni in merito alle offerte di lavoro riportate.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro, Bandi e concorsi, News lavoro, Concorso scuola, Scuola