Assunzioni Autostrade per l’Italia: posizioni aperte in tutta Italia

Nuove offerte lavoro con Autostrade per l’Italia, una panoramica delle figure ricercate adesso.

di , pubblicato il
Assunzioni Ferrero

Nuove offerte di lavoro con Autostrade per l’Italia che sta cercando personale in Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Lazio e Puglia. Vediamo di che cosa si tratta e come inviare la candidatura.

Autostrade per l’Italia, posizione aperte e offerte lavoro

Autostrade per l’Italia sta cercando nuovo personale grazie ad un nuovo programma di assunzioni in Liguria per la realizzazione di nuove infrastrutture e un piano industriale di 3 anni per l’inserimento di mille persone entro il 2023 in varie città italiane. Di seguito le figure ricercate adesso.

  • Specialista impianti gallerie  a Udine
  • Tecnico manutenzione ordinaria a Udine
  • Tecnico intervento specialistico impianti infrastrutture a Milano e Lodi
  • Controller  a Milano
  • Operatore dell’esercizio a Milano
  • Specialista impianti TLC a Milano
  • Project Manager esecuzione lavori a Genova
  • Professional automezzi e veicoli speciali  a Genova
  • Tecnico intervento specialistico impianti servizi  a Bari
  • Specialista di manutenzione a Ba
  • Gestore di tratta a Padova e Forlì
  • Specialista di manutenzione a Fiano Romano
  • Addetto budget e controllo di gestione a Roma
  • Specialista impianti energia&sicurezza a Cassino
  • Controller a Cassino
  • Addetto intervento qualificato di tratta a Cassino
  • Tolling Process Engineer  a Cassin
  • Addetto centro monitoraggio impianti a Pescara
  • Big Data & IOT Specialist a Firenze

Queste sono le figure ricercate mentre per tutti i requisiti, maggiori dettagli si trovano alla pagina dedicata alle ricerche di lavoro che vi indichiamo a fine articolo.

Come candidarsi

Gli interessati possono inviare la candidatura collegandosi alla pagina dedicata alle carriere di Autostrade per l’Italia. I profili ritenuti in linea saranno contattati per un primo colloquio telefonico e un’intervista con le risorse umane a cui darà seguito un colloquio tecnico e assessment qualora il primo colloquio vada a buon fine. Maggiori dettagli sono disponibili anche a questa pagina aziendale. 

Leggi anche: Fase 2, bandi in arrivo per assistenti civici: chi sono e chi può candidarsi

 

Argomenti: , ,