Assunzione donne, ecco i settori in cui scattano gli incentivi Fornero

Agricoltura, artigianato, metalmeccanico sono i settori in cui scattano gli incentivi all'assunzione di donne disoccupate previsti dalla riforma del lavoro Fornero

di , pubblicato il

Incentivi all’assunzione di donne disoccupate previste dalla legge  Fornero, la legge n. 92 del 2012, al via con due decreti del Ministero del lavoro e dell’economia in settori chiave. Ecco quali sono.

Incentivi assunzione donne: ecco dove si assume

Agricoltura, artigianato, metalmeccanico, costruzioni e servizi di informazione sono i settori in cui si potrà procedere alle assunzione agevolate di donne che si trovano in stato di disoccupazione da almeno 6 mesi.

Via libera quindi agli incentivi all’assunzione previsti dalla riforma del lavoro Fornero, la legge n. 92 del 2012 che ha previsto lo sgravio contributivo pari al 50% per chi assume donne disoccupate da almeno 6 mesi.

[fumettoforumright]

Incentivi assunzione donne legge Fornero: in cosa consiste

In particolare gli incentivi all’assunzione di donne disoccupate previsto dalla riforma Fornero riguarda tutti i datori di lavoro privati, incluse le coop che assumono, anche se a scopo di somministrazione, disoccupate da almeno 6 mesi, avendo così  uno sgravio pari al 50% dei contributi dovuti all’Inps e dei premi dovuti all’Inail a carico del datore di lavoro per una durata che varia a seconda del tipo di assunzione:
• 12 mesi in caso di contratto a termine, anche in somministrazione;
• 18 mesi in caso di trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto originariamente a termine (stabilizzazione);
• 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato

E’ l’art. 4, commi 8-11 della legge n. 92 del 28 giugno 2012, che ha previsto con decorrenza dal 1 gennaio 2013 i datori di lavoro che procedono all’assunzione di lavoratori over 50 anni, disoccupati da oltre 12 mesi, e di donne di qualunque età, prive di impiego da almeno ventiquattro mesi ovvero prive di impiego da almeno sei mesi e appartenenti a particolari aree (Mezzogiorno d’Italia) possono fare domanda per ricevere un’agevolazione da parte dell’Inps: la riduzione contributiva del 50% della contribuzione dovute per questi lavoratori.

 Incentivi assunzione donne: i decreti del Mef e del lavoro

Il ministero dell’economia e delle finanze, di concerto con quello del lavoro hanno adottato due appositi decreti ad hoc con cui sono stati individuati proprio i settori lavorativi in cui sarà possibile assumere donne e ricevere lo sgravio contributivo previsto dalla legge Fornero.

 

Potrebbe interessarti anche:

Incentivi assunzione donne e over 50enni, on line il modulo dell’Inps

Argomenti:

I commenti sono chiusi.