Assegno di invalidità: tutto quello che c’è da sapere

Chi può richiedere l'assegno ordinario di invalidità e come?

di , pubblicato il
Ape sociale per invalidi civili

Salve ho subito un infarto nel 2009 a 41 anni, l’Inps mi a riconosciuto un’invalidita de 67% Vorrei sapere se ho diritto ad un assegno di “invalidità ” essendo invalido con 24 anni di contributi e a che età potrei andare in pensione? Oppure con quanti anni di contributi? La ringrazio 

Cercherò di risponderle nel modo più esauriente possibile per cercare di darle la possibilità di capire quali sono le strade che può intraprendere.

Assegno di invalidità

L’assegno ordinario di invalidità è erogato dall’Inps in favore di coloro che hanno una capacità lavorativa ridotta a meno di un terzo a causa di infermità fisica o mentale. Spetta quindi a tutti coloro che hanno un’invalidità superiore al 66,6% che abbia maturato almeno 260 contributi settimanali (cinque anni di contribuzione e assicurazione) di cui 156 (tre anni di contribuzione e assicurazione) nel quinquennio precedente la data di presentazione della domanda.

Non è richiesta la cessazione dell’attività lavorativa.

La domanda deve essere presentata online all’INPS attraverso il servizio dedicato.

Per approfondire può leggere l’articolo:Invalidità, assegno straordinario come e quando è possibile fare domanda, tutti gli aggiornamenti

Per quanto riguarda il pensionamento non ci sono agevolazioni e consigli che possa darle, poichè per accedere all’Ape sociale è richiesta un’invalidità pari o maggiore al 74%. Per la pensione anticipata di vecchiaia per gli invalidi a 60 anni per gli uomini e 55 anni per le donne, invece, è richiesta un’invalidità del 100%.

 

 

Argomenti: ,