Asdi 2016, requisiti rigidi: ecco chi può usufruirne

Requisiti Asdi 2016: chi può usufruirne e chi invece resta escluso. Facciamo chiarezza alla luce delle novità

di , pubblicato il
Requisiti Asdi 2016: chi può usufruirne e chi invece resta escluso. Facciamo chiarezza alla luce delle novità

Quali sono i requisiti di accesso all’Asdi 2016? Fare chiarezza aiuta ad individuare la platea di beneficiari e, di conseguenza, quelli che invece restano esclusi dal sussidio.

Asdi 2016: requisiti, beneficiari ed esclusi

Disoccupazione e ISEE basso (sotto i 5 mila euro) non bastano, bisogna aver perso il lavoro dopo il 1° maggio 2015 ed aver esaurito il diritto alla Naspi per la sua durata massima (restano quindi fuori i parasubordinati visto che per loro non è prevista la Naspi ma la Dis-Coll).

Per quanto riguarda, infine, il requisito anagrafico, l’Asdi è riservata alla tutela dei lavoratori ultra 55enni o con figli minori a carico. Ancora, tra i lavoratori dipendenti restano esclusi operai agricoli e dipendenti a tempo indeterminato del pubblico impiego.

Questa premessa lascia facilmente intuire perché la platea dei potenziali interessati è inevitabilmente ristretta.

Asdi, come fare domanda: modalità e scadenza

Asdi 2016: ecco chi può usufruirne

Ma dunque, a conti fatti, chi può richiedere l’Asdi? Il sussidio si rivolge soprattutto ai lavoratori stagionali che ogni anno necessitano di attingere alle prestazioni contro la disoccupazione per un periodo di breve durata. Questo è vero per il primo anno di sperimentazione: per i prossimi anni infatti si aggiungerà la condizione di non aver usufruito dell’ASDI per un periodo di 6 mesi o più nei 12 mesi precedenti il termine del periodo di fruizione della NASpI e, comunque, per un periodo pari o superiore a 24 mesi nel quinquennio precedente il suddetto termine.

Asdi 2016, importo e durata massima

Da ultimo si ricorda che l’importo dell’Asdi corrisponde al 75% dell’ultima indennità Naspi entro il tetto dell’importo dell’assegno sociale (quindi non oltre 448,07 euro al mese). Diversamente da quanto accade per la Naspi però, l’importo resta fisso per tutta la durata (massimo sei mesi).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.