Conto corrente remunerato: come guadagnare sui propri risparmi

Aprire un conto corrente e guadagnare dai propri risparmiè possibile? Ecco come funzionano i conti remunerati e quando convengono

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Aprire un conto corrente e guadagnare dai propri risparmiè possibile? Ecco come funzionano i conti remunerati e quando convengono

Aprire un conto corrente remunerato è un modo conveniente per guadagnare sui propri risparmi? Che cos’è, come funziona e quali sono le offerte più interessanti del momento. Chi decide di aprire un conto corrente lo fa per gestire risparmi e pagamenti. Il cc remunerato offre in più la possibilità di guadagnare sulle somme depositate. Come funzionano i conti remunerati e quando convengono?

Conto corrente remunerato: come funziona

Oggi sembra impossibile non avere un conto corrente eppure in Italia ancora tantissime persone non ne hanno aperto uno. I motivi di una simile reticenza risiedono in primo luogo nel falso mito dei costi. In realtà oggi le spese sono basse, anzi ci sono anche conti corrente gratuiti, soprattutto online. A frenare chi non si è ancora deciso ad aprire un conto corrente è inoltre la mancanza di guadagni. E’ innegabile che i tassi di interesse dei conti corrente siano oggi irrisori. Fanno eccezione però i conti remunerati, così chiamati proprio perché prevedono un guadagno per il titolare. Questi ultimi infatti garantiscono un rendimento attraverso una linea vincolata attivabile gratuitamente. E’ il cliente che sceglie se vincolare parte della giacenza o tutta. Da questo punto di vista il conto corrente si pone come una soluzione intermedia tra conto corrente e conto deposito.

Conto corrente remunerato: quanto si guadagna

Per capire se un conto corrente è di tipo remunerato e calcolare quali sono le prospettive di guadagno, bisogna analizzare il tasso di interesse attivo. Quest’ultimo esprimela percentuale di guadagno che la banca riconosce al cliente che vincola al deposito una certa cifra sul proprio conto. Per capire quanto può guadagnare dal conto remunerato, il cliente dovrà guardare al tasso di interesse attivo netto.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Normativa e Prassi

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.