APE Sociale e Lavoratori precoci: domanda, istruzioni e chiarimenti dall’INPS, le ultime novità

Ape Sociale e lavoratori precoci, l'INPS chiarisce come e quando fare la domanda per richiedere il beneficio, tutte le novità.

di , pubblicato il
Ape Sociale e lavoratori precoci, l'INPS chiarisce come e quando fare la domanda per richiedere il beneficio, tutte le novità.

APE Sociale e Lavoratori precoci: l’INPS ha pubblicato un messaggio in cui spiega come e quando presentare la domanda per l’accesso ai benefici.

Ape Sociale e lavoratori precoci: domande entro il 15 luglio 2017

Le domande di APE Sociale devono essere presentate entro il 15 luglio 2017 (requisiti maturati nel 2017) o entro il 31 marzo 2018 (requisiti maturati nel 2018). Quelle di accesso al beneficio per i lavoratori precoci entro il 15 luglio 2017 o, per i soggetti che maturino le predette condizioni nel corso degli anni successivi, entro il 1° marzo di ciascun anno.

Domande online

Le domande possono essere presentate direttamente tramite il servizio online Domanda di Prestazioni pensionistiche: Pensione, Ricostituzione, Ratei maturati e non riscossi, Certificazione del diritto a pensione” o rivolgendosi a intermediari e patronati.

Per richiedere l’APE Sociale tramite il servizio online è necessario presentare una nuova domanda, scegliere il riquadro “Certificazioni” e poi il prodotto “Verifica del diritto di accesso” e il tipo “APE Sociale”.

Per richiedere il beneficio precoci, invece, è necessario presentare una nuova domanda, scegliere il riquadro “Certificazioni”, il prodotto “Diritto a pensione” e il tipo “Lavoratori precoci”.

Requisiti

Ricordiamo che l’APE Sociale, disciplinata dalla circolare 16 giugno 2017, n. 100, è destinata, in presenza di determinati requisiti, ai soggetti con almeno 63 anni, non titolari di pensione diretta e con almeno 30 anni di anzianità contributiva (36 anni per chi ha svolto per almeno sei anni in via continuativa attività difficoltose o rischiose).

Il beneficio per i lavoratori precoci, disciplinato dalla circolare 16 giugno 2017, n. 99, spetta, in presenza di determinati requisiti, ai lavoratori con almeno un anno di contribuzione per periodi di lavoro effettivo prima dei 19 anni.

Fonte: INPS

Argomenti: , ,