Ape Social e agevolazioni assunzioni under 35: come funziona il turn over generazionale

Ape Social e assunzioni under 35: in che modo le due misure sono collegate?

di , pubblicato il
Ape Social e assunzioni under 35: in che modo le due misure  sono collegate?

Pronti al debutto dell’Ape Social, la pensione anticipata per alcune categorie di lavoratori considerate meritevoli di maggiore tutela. Abbiamo insistito molto sui requisiti e le regole della misura che, secondo i fondi attualmente stanziati per la fase sperimentale, dovrebbe andare avanti almeno fino al 2023.

Leggi anche: Decreto APE social, ultime novità pensioni anticipate

Ape Social, escono gli anziani ed entrano i giovani?

In questa sede vediamo un aspetto di cui invece si è detto poco e che ci spinge a valutare gli effetti dell’APE social parallelamente ad altre misure e interventi anche non legati al mondo delle pensioni. in senso stretto La quasi concomitanza con le agevolazioni per le assunzioni degli under 35 che dovrebbero partire dal prossimo anno, fa prevedere un turn over generazionale. Forse non si può parlare di vera e propria staffetta tra lavoratori che vanno in pensione anticipata e giovani under 35 assunti, anche perché le due misure sono andate avanti in modo autonomo, indipendente e parallelo. Tuttavia la tempestività dei due provvedimenti è evidente e, di fatto, dovrebbe portare ad un ricambio generazionale delle risorse umane impiegate nelle aziende. Le assunzioni per le agevolazioni dei giovani dovrebbero trovare spazio nella prossima Legge di Bilancio e prevedono una decontribuzione permanente mirante a rendere strutturali gli sgravi sperimentati nel biennio 2015-2016. Nulla in ogni caso dà per certo che tutti i lavoratori che andranno in pensione anticipata tramite APE social saranno sostituiti dai datori di lavoro con nuove risorse ma in molti casi verosimilmente andrà proprio così grazie anche ai nuovi incentivi assunzioni.

Potrebbe interessarti anche:

Bonus giovani: tutti quelli confermati nel 2017

Argomenti: ,