APE senza Registro e senza bollo, ma sempre cartaceo

A fornire chiarimenti sull'APE, il nuovo attestato di prestazione energetica degli edifici l'Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 83/E del 22 novembre 2013

di , pubblicato il
A fornire chiarimenti sull'APE, il nuovo attestato di prestazione energetica degli edifici l'Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 83/E del 22 novembre 2013

L’APE, l’attestato di prestazione energetica che ha sostituito l’ACE, attestato di certificazione energetica senza imposta di registro e senza imposta di bollo. A chiarirlo l’Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 83/E del 22 novembre 2013.

APE, attestato di prestazione energetica immobili

Nel suo documento di prassi, l’Amministrazione finanziaria chiarisce che l’APE, l’attestato di prestazione energetica, da allegare obbligatoriamente ai contratti di vendita,  atti di trasferimento di immobili a titolo gratuito e ai nuovi contratti di locazione, ( per maggiori dettagli si rinvia al nostro articolo APE obbligatorio anche in caso di locazione. Ecco cosa sapereApe, quando si presenta l’attestato di prestazione energetica

non sconta il cosiddetto “Registro”.

APE: si paga il Registro?

Quando si parla di “Registro” si fa riferimento all’imposta di registro che deve essere pagata quando di registra un atto. In merito l’Agenzia delle entrate ricorda che l’APE non è un atto per il quale vige l’obbligo di registrazione ma è una parte integrante del contratto e perciò non paga un Registro autonomo. Nella risoluzione del 22 novembre 2013, le Entrate sottolineano, in riferimento ai contratti di locazione, che i contribuenti tenuti alla registrazione possono optare per la modalità cartacea presso l’ufficio delle Entrate o per quella telematica. In quest’ultimo caso, il contribuente dovrà presentare l’APE in un secondo momento, solo in forma cartacea.

APE: si paga l’imposta di bollo?

Per ciò che invece riguarda l’imposta di bollo, nella risoluzione n. 83/E del 22 novembre scorso, si chiarisce che se l’APE è allegata al contratto di locazione in originale o in copia semplice, non sconta l’imposta di bollo. Se invece è accompagnata da una dichiarazione di conformità all’originale di un pubblico ufficiale, l’imposta di bollo costa 16 euro a foglio. 

 

Potrebbe interessarti anche:

APE, tutto sul nuovo attestato energetico degli edifici

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,