Andare in pensione con la Quota 41, bella idea per premiare chi ha lavorato tanto

Andare in pensione con la Quota 41, bella idea per premiare chi ha lavorato tanto. Si arriverà davvero ad una misura di questo tipo? Gli scenari e le attese. Anche per il post-Draghi.

di , pubblicato il
Addio a Quota 41 per tutti è definitivo? Perché restiamo ancorati al requisito anagrafico

Come andare in pensione con la Quota 41? Perché, tra le tante proposte di riforma a lungo termine della previdenza pubblica, c’è un’ipotesi. Quella che, nello specifico, prevede la Quota 41 a salire. Una bella idea con il chiaro obiettivo di premiare chi ha lavorato tanto. E di conseguenza chi ha nel nostro Paese un’anzianità contributiva molto alta.

Andare in pensione con la Quota 41 è una proposta formulata nei mesi scorsi dai sindacati. Proprio in vista del tavolo di confronto sulle pensioni tra il Governo italiano e le parti sociali. Ma la proposta, peraltro ben vista pure da partiti come la Lega, non è passata. A causa dell’elevato costo a carico dello Stato italiano.

Andare in pensione con la Quota 41. Una bella idea con ipotesi a salire per premiare chi ha lavorato tanto

Non a caso, per il momento non solo andare in pensione con la Quota 41 non è possibile. Ma presto non lo sarà pure con la Quota 100. Che è pronta per essere scalzata, nel 2022, dalla Quota 102. Così come è riportato in questo articolo.

Andare in pensione con la Quota 41, magari già dal 2022, significherebbe ritirarsi dal lavoro con 41 anni di contributi previdenziali obbligatori versati. E senza alcun vincolo di tipo anagrafico da rispettare. Per il momento la Quota 41 esiste, ma è solo per i lavoratori precoci. Quelli che, al compimento del 19esimo anno di età, hanno maturato almeno un anno di contributi previdenziali obbligatori versati.

Ipotesi a salire per le pensioni anticipate, arriverà davvero prima o poi la Quota 41 per tutti?

E mentre nel passaggio dal 2021 al 2022 salirà l’età pensionabile per il ritiro dal lavoro con il sistema delle quote, a regime l’ipotesi della Quota 41 per tutti non può essere a priori archiviata.

Anche perché, dopo la fine della corrente legislatura, la nuova maggioranza di Governo, quella del post-elezioni, potrebbe riprendere e valutare il dossier. Proprio quello per andare in pensione con la Quota 41 per tutti. Una misura finalizzata a premiare tutti coloro che hanno lavorato tanto. Finalmente senza vincoli, paletti o restrizioni.

Argomenti: , , , , , , , , , , , ,