Ammortizzatori sociali 2016: per chi è tagliato l’assegno?

In attesa che la Naspi nel 2017 si estenda alle grandi aziende, proseguono i tagli sugli ammortizzatori sociali: l'assegno di mobilità si riduce anche fino a 12 mesi

di , pubblicato il
In attesa che la Naspi nel 2017 si estenda alle grandi aziende, proseguono i tagli sugli ammortizzatori sociali: l'assegno di mobilità si riduce anche fino a 12 mesi

Nuovi tagli nel 2016 per gli ammortizzatori sociali per le grandi aziende (oltre 15 dipendenti licenziati con procedura collettiva). In attesa che entri in vigore la Naspi nel 2017, la durata dell’indennità di mobilità, ammortizzatore sociale provvisorio, è stata ridotta e può arrivare sino a 12 mesi. E’ l’effetto della Riforma del Mercato del Lavoro prevista dalla Legge Fornero del 2012.

Naspi o mobilità: quando si può scegliere quale conviene?

Assegno mobilità: tutti i tagli 2016

 

Fino a due anni fa i lavoratori ultracinquantenni residenti nel mezzogiorno potevano contare su un assegno pari a 48 mesi: ora questo assegno è stato ridotto a 24 mesi.

I lavoratori residenti nel mezzogiorno con un’età che va dai 40 ai 49 anni invece potranno ottenere una prestazione non superiore a 18 mesi (sei mesi in meno rispetto al 2015). In tutti gli altri casi la durata dell’ammortizzatore sociale non potrà superare i 12 mesi (18 mesi per gli ultracinquantenni residenti nel Centro-Nord).

Licenziamenti grandi aziende: regime transitorio prima della Naspi 2017

Ricordiamo che questa misura sarà in vigore fino al 31 dicembre 2016. Dal 2017 infatti si estenderà la Naspi e la durata e l’importo dell’ammortizzatore sociale saranno proporzionali alla carriera lavorativa degli ultimi 4 anni del titolare e non più fissi come accade ora. L’idea di fondo è che è giusto che chi versa più contributi abbia diritto a prestazioni più consistenti. L’indennità mensile Naspi, in ogni caso, non potrà mai superare 1.300 euro mensili (dato aggiornato al 2016 e da rivalutare annualmente).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,