Agevolazioni Iva e detrazioni Irpef per i disabili – Legge 104

Ecco le agevolazioni Iva e le detrazioni Irpef per i disabili stabilite dalla legge 104.

di , pubblicato il
Ecco le agevolazioni Iva e le detrazioni Irpef per i disabili stabilite dalla legge 104.

Le persone con disabilità sono tutelate e hanno diritto a fruire di numerose agevolazioni. E’ necessario che il disabile sia affetto da handicap grave secondo la legge 104 art. 3 comma 3, inoltre l’handicap deve essere riportato in modo chiaro sul verbale di disabilità.

Le agevolazioni fiscali disabili per l’acquisto auto prevedono una detrazione del 19% sul costo del veicolo, acquisto con Iva agevolata al 4% , esenzione bollo auto ed esenzione dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

Possono fruire delle agevolazioni i disabili con patologie non vedenti e sordi; i disabili che hanno un handicap grave (psichico o mentale) e percepiscono l’indennità di accompagnamento; i disabili con handicap grave e con amputazioni o grande difficoltà nella deambulazione; i disabili affetti da difficoltà motorie.

La normativa prevede che le persone con disabilità motoria, con grave limitazione o capacità deambulazione possono accedere alle agevolazioni fiscali disabili (legge 104 art. 3 comma 3). La natura motoria dovrà configurare nel certificato di invalidità rilasciato dall’Ente dopo gli accertamenti della Commissione medica Asl.

Agevolazioni acquisto sussidi tecnici informatici

Possono fruire anche di una detrazione Irpef del 19% e dell’acquisto con iva agevolata al  4% per l’acquisto di sussidi informatici e tecnici. Ad esempio l’acquisto di un computer, di un telefono che abbia il vivavoce, l’acquisto di sussidi che permettono l’elaborazione grafica o scritta, ecc.

Tutto quello che possa migliorare lo stato di handicap di cui è affetto il disabile per rendere più agevole la sua condizione rapporta alla vita quotidiana

Altre spese e beni su cui poter ottenere le agevolazioni:

Oltre alle spese indicate i disabili possono ottenere una detrazione del 19% sull’acquisto di un cane guida per i non vedenti. Acquisto di protesi e ausili utili per la menomazione di ci si è affetti, apparecchi per facilitare l’audizione, le poltrone per invalidi, ecc.

Questa è una breve panoramica delle spese che possono effettuare le persone disabili secondo l’articolo 3 comma 3 della legge n. 104 del 1992.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,