Agevolazioni IMU 2021: sconto per la locazione a canone concordato

Numerosi sono i casi di agevolazioni per l’IMU 2021, tra questi lo sconto del 25% in caso di contratto di locazione a canone concordato

di , pubblicato il
Agevolazioni IMU 2021: sconto per la locazione a canone concordato

Tra le agevolazioni IMU 2021 rientra lo sconto del 25% per le abitazioni locate a canone concordato. Tale beneficio è espressamente previsto dal comma 760 della legge di bilancio 2020.

Ricordiamo che anche l’IMU 2021, come per i precedenti anni d’imposta, è versata in acconto e saldo. In dettaglio:

  • l’acconto IMU 2021 è da versarsi entro il 16 giugno 2021
  • il saldo IMU 2021, è da pagarsi entro il 16 dicembre 2021.

Contratto di locazione canone concordato: cos’è

Oggetto di sconto IMU 2021 del 25% sono gli immobili locati a “canone concordato”, ossia quelli concessi in locazione ai sensi del comma 3 art. 2 legge n. 431/1998.

Il contratto di locazione a “canone concordato” si differenzia da quello a canone libero, appunto perché il canone non può essere definito liberamente tra le parti (locatore e conduttore) ma è fissato a livello “standard” dagli accordi tra le organizzazioni della proprietà edilizia e le organizzazioni dei conduttori maggiormente rappresentative.

Hanno una durata di 3 anni più 2 anni, nel senso che al momento della stipula la durata minima deve essere fissata in 3 anni e si rinnova automaticamente per altri due anni (proroga) alla scadenza. Come detto, il canone di locazione non può essere stabilito liberamente tra le parti, ma queste possono farlo oscillare entro fasce stabilite nei menzionati accordi.

Sconto IMU 2021 locazione a canone concordato

Laddove, dunque, un immobile sia oggetto di contratto di locazione a canone concordato, al proprietario o a chi ha su di esso altro diritto reale di godimento (usufrutto, enfiteusi, ecc.) spetta liquidare l’IMU applicando uno sconto del 25%.

Si tenga in ogni caso presente che essendo l’IMU un tributo dovuto in funzione della percentuale di possesso e dei mesi di possesso (computando per intero il mese in cui il possesso si protrae per più di 15 giorni) ne consegue che l’agevolazione si applica limitatamente ai mesi per i quali è verificata la condizione per lo sconto.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,