Agevolazioni 104, non solo per acquisto auto ma anche per chi vende

Occhio alle agevolazioni legge 104, non solo per acquisto auto ma anche per chi vende. In quanto, oltre all'esenzione legata al pagamento del bollo auto, per i disabili può scattare, tra l'altro, pure l'esenzione relativa al passaggio di proprietà. Tutte le info.

di , pubblicato il
Come ottenere la 104 senza spostare la residenza (per sempre)

Occhio alle agevolazioni legge 104, non solo per acquisto auto ma anche per chi vende. In quanto, oltre all’esenzione legata al pagamento del bollo auto, per i disabili può scattare, tra l’altro, pure l’esenzione relativa al passaggio di proprietà.

Nel dettaglio, le agevolazioni 104 sono legate al passaggio di proprietà non solo per le auto nuove, ma pure per quelle usate. Ma a patto che si tratti di un disabile con handicap grave o con pluriamputazione. L’esenzione legata al passaggio di proprietà, inoltre, può essere fruita pure dai familiari del disabile. Ma a patto che il titolare della 104 sia fiscalmente a carico.

Agevolazioni 104, non solo per acquisto auto ma anche per chi vende

In particolare, le agevolazioni 104 sull’esenzione relativa al passaggio di proprietà vale per un solo veicolo. Anche se il disabile ne possiede più di uno. Con la domanda da presentare al Pubblico registro automobilistico (PRA) allegando tutta la documentazione necessaria.

Nel dettaglio, per le agevolazioni 104 sull’esenzione relativa al passaggio di proprietà occorre allegare alla domanda la copia del verbale della 104 unitamente alla copia dell’eventuale possesso della patente di guida speciale. Nonché un documento di identità valido del richiedente e l’eventuale attestazione che il disabile è fiscalmente a carico se il veicolo per il quale si richiede l’esenzione del passaggio di proprietà non è intestato al titolare di legge 104.

Quando l’imposta si trascrizione non si paga per il passaggio di proprietà

Le agevolazioni 104 sull’esenzione relativa al passaggio di proprietà corrispondono al mancato pagamento dell’imposta di trascrizione. Ma facendo attenzione che, pur essendo titolari di 104, l’esenzione non è ammessa quando il disabile è sordo oppure è non vedente. Nota semplicemente con la sigla IPT, l’imposta di trascrizione è una tassa provinciale. Con il calcolo, simile a quello per il bollo auto, che è basato kilowatt della vettura.

Argomenti: ,