Addio Equitalia: ecco quando chiuderà

Addio Equitalia, ecco da quando l'ente di riscossione chiuderà definitivamente.

di , pubblicato il
Addio Equitalia, ecco da quando l'ente di riscossione chiuderà definitivamente.

Si è largamente parlato della chiusura di Equitalia e dell’inclusione di questa misura all’interno della prossima Legge di Bilancio. Ma effettivamente quando fisicamente chiuderà i battenti l’agente di riscossione per lasciare il suo compito all’Agenzia delle Entrate?

A partirer dal prossimo 1 luglio gli sportelli di Equitalia non ci saranno più e i contribuenti per le cartelle di pagamento dovranno rivolgersi direttamente all’Agenzia delle Entrate che per l’occasione creerà un ente pubblico economico autonomo che prenderà il nome di Agenzia delle Entrate – Riscossioni.

Questo ente, in una prima fase erediterà oltre a compiti e dipendenti anche la mentalità di Equitalia equaparandosi al vecchio ente per l’invio del cartelle di pagamento  e la vera e propria riscossione coattiva comprendente ipoteche, fermi e pignoramenti. Nella seconda fase che partirà dopo 3 anni, tutti i compiti di Equtilia saranno assorbiti dall’Agenzia delle Entrate con l’unificazione tra quest’ultima e Agenzia dele Entrate –Riscossioni.

La chiusura effettiva di Equitalia, quindi, si avrà a partire dal 1 luglio 2017. I quasi 8mila dipendenti a tempo indeterminato dell’ente di riscossione passeranno al nuovo ente autonomo mantenendo il rapporto di lavoro privato e la posizione previdenziale maturata con la  garanzia che anche la posizione giuridica ed economica alla data del trasferimento sarà mantenuta.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,