Addio al modello Unico: si chiamerà “Redditi”

Addio al modello Unico, si chiamerà "Redditi", bozze del modello Irap con relative istruzioni: ecco il comunicato dell'Agenzia delle entrate.

di Angelina Tortora, pubblicato il
agenzia-delle-entrate

Addio al modello Unico, arriva “Redditi”. Lo ha comunicato l’Agenzia delle entrate pubblicando sul suo sito, le bozze della dichiarazione Irap e delle relative istruzioni. L’Agenzia informa che i nuovi modelli dichiarativi dei redditi, si chiameranno REDDITI. A pagina 10 delle istruzioni alla dichiarazione Irap 2017 per il 2016, i nuovi modelli si chiameranno REDDITI PF, REDDITI SP, REDDITI SC e REDDITI ENC.
Inoltre, sempre le istruzioni, evidenziano che quest’anno avremo la dichiarazione REDDITI PF 2017 a caratteri cubitali, e poi, in piccolo, il periodo d’imposta 2016. L’unico modello che rimane ancora numerico e il modello 770.

Modello Unico: Bozze Dichiarazione IRAP

E’ disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate la bozza di dichiarazione Irap da utilizzare per il periodo imposta 2016 con le relative istruzioni.

Bozza Modello Irap 2017

Istruzioni Modello Irap 2017

Tra le principali novità da segnalare vi sono:

  • aumento della deduzione per i soggetti di minori dimensioni;
  • esenzione dall’imposta per il settore agricolo e della pesca;
  • estensione ai lavoratori stagionali della deduzione del costo residuo per il personale dipendente.

Leggi anche:

Dichiarazione IVA: modelli in bozza e novità

Certificazione Unica 2017, la bozza online: istruzioni per le nuove regole

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Fisco, Modello Unico-Redditi