Acquisto prima casa: Di Maio annuncia fondo giovani coppie e garanzie fino al 50% del mutuo

Di Maio annuncia un Fondo Giovani per l'acquisto della prima casa con garanzie fino al 50% del mutuo. Ecco chi potrà beneficiarne.

di , pubblicato il
fondo-giovani-prima-casa

Il prossimo obiettivo dei 5 Stelle al governo sarà facilitare la strada alle giovani coppie che vogliono comprare casa. Ad annunciarlo è stato il vicepremier Luigi Di Maio dalla sua pagina Facebook, anticipando di rispondere in questo modo alle richieste di “tantissimi messaggi da parte di giovani coppie” che lo hanno contattato per raccontargli le difficoltà che hanno i giovani oggi a mettere su famiglia e costruire un futuro partendo da una base immobiliare.

Fondo di Garanzia: cosa cambia per chi cerca il mutuo casa

Spiega Di Maio, giovane lui stesso e quindi forse ancora più idoneo a raccogliere queste voci in prima persona: “mi hanno raccontato che vorrebbero pianificare il loro futuro, metter su famiglia, avere un figlio. E poi vorrebbero comprare una casa, ma per farlo hanno bisogno di garanzie. Quello che questi giovani mi raccontano sono le stesse cose che hanno chiesto a chi e’ venuto prima di noi. Il problema principale è che spesso si ritrovano senza un contratto stabile. Per questo, con il decreto dignità, abbiamo puntato a far crescere i contratti a tempo indeterminato, mentre in questi giorni abbiamo lavorato ad aumentare di 100 milioni di euro il Fondo di garanzia per l’acquisto della prima casa per le giovani coppie“.

Da questa premessa l’obiettivo del governo, ovvero la concessione di garanzie volte a coprire fino alla metà dell’importo del mutuo per l’acquisto o per la ristrutturazione di un immobile dal valore massimo di 250 mila euro. In pratica lo Stato fornirà alle giovani coppie gli strumenti per ottenere il mutuo acquisto prima casa.

Nel frattempo le richieste al ministro dell’Economia, Giovanni Tria, e al ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio hanno già portato all’aumento del Fondo di Garanzia Mutui Prima Casa, gestito dalla Consap di 100 milioni (che aveva esaurito le risorse a fine febbraio).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.