Acquisto lavatrice con legge 104, bisogna indicare marca e modello?

Acquisto lavatrice con legge 104, quando è possibile e quali documenti presentare al negoziante? Analizziamo la normativa vigente.

di , pubblicato il
lavatrice

Le persone con disabilità possono effettuare acquisti agevolati se sono possessori della legge 104. Gli acquisti devono risultare utili a migliorare la situazione sociale e funzionale del disabile. Una lettrice ci pone una domanda specifica sull’acquisto di una lavatrice, analizziamo se la legge contempla tale acquisto, rispondendo al quesito posto.

Acquisto lavatrice con legge 104

Salve, vorrei sapere se è possibile acquistare una lavatrice con l’Iva al 4% per un disabile visivo, un ipovedente grave.

Se si, è necessaria la prescrizione da parte dell’oculista o è sufficiente quella del medico di base? Deve indicare marca e modello? Inoltre, la lavatrice è un modello comune, va bene lo stesso? Grazie.

La normativa sulle agevolazioni fiscali disabili

La normativa che tutela le persone con disabilità, secondo la legge 104 del 5 febbraio 2012, in linea generale non agevola gli acquisiti di beni come la lavatrice, la cucina, il frigorifero, ecc., considerati beni di facile consumo.

Il principio generale su cui si basano le agevolazioni fiscali disabili, tende a constatare il collegamento fra la disabilità e il suo aspetto funzionale con l’acquisto del bene. Il collegamento funzionale deve essere certificato da un medico dell’Asl che dovrà rilasciare autorizzazione in cui si evince il beneficio per la persona con disabilità a tale acquisto. Ricordiamo, che tra le agevolazioni fiscali con Iva agevolata e detrazione Irpef sul costo totale dell’acquisto, rientra l’acquisto di un’auto per le persone con disabilità che hanno particolari requisiti, consigliamo di leggere: Acquisto auto con legge 104 art. 3 comma 1, per IVA agevolata al 4%, è possibile?

Sono considerati anche agevolazioni fiscali i sussidi tecnici ed informatici, che dovranno servire ed agevolare l’autosufficienza delle persone con disabilità ed handicap grave (legge 104 art. 3 comma 3), anche in questo caso il medico dell’Asl deve certificare il collegamento funzionale con i dispositivi informatici e tecnici utili alla persona disabile.

In risposta alla nostra lettrice, non è possibile avere nessuna agevolazione usufruendo della legge 104 per l’acquisto di una lavatrice.

Leggi anche: Acquisto materasso con legge 104, quando è possibile portarlo in detrazione

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.


Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,