Abolizione bollo e superbollo: ecco quando

Quando potrebbe scattare l'abolizione del bollo auto e del superbollo? Secondo voci di corridoio o entro la Legge di Stabilità 2017 o entro la fine della legislatura.

di , pubblicato il
Quando potrebbe scattare l'abolizione del bollo auto e del superbollo? Secondo voci di corridoio o entro la Legge di Stabilità 2017 o entro la fine della legislatura.

Continuano a circolare insistenti le voci di una prossima abolizione del bollo auto e del superbollo. Il Premier Matteo Renzi ha promesso che cercherà di inserire tale abolizione nella prossima Legge di Stabilità, quindi entro la fine dell’anno in corso o al massimo entro la fine della legislatura.   L’ipotesi per procedere all’abolizione secondo alcune voci di corridoio sarebbe già sul tavolo del governo e dal prossimo anno, per la gioia di milioni di automobilisti, potrebbe finalmente diventare realtà.   Al momento il governo sta verificando la fattibilità dell’operazione abolizione bollo auto per cercare di capire come integrare le mancate entrate (6 miliardi di euro circa) alle Regioni. Quindi al momento l’abolizione del bollo auto e del superbollo restano soltanto un’ipotesi che potrà essere attuata soltanto se i tecnici del governo giudicheranno l’operazione realmente fattibile nel reperimento delle coperture economiche.   In base ai calcoli del governo, infatti, il bollo auto è pagato su circa 50 milioni di veicoli con un importo che varia dai 63 ai 180 euro di media per veicolo (la tassa si basa su disposizioni regionali). Bisogna tener conto, inoltre, anche del fatto che dal 1 gennaio 2017 entreranno in vigore le clausole di salvaguardia e mancherebbero all’appello, sommando anche i 6 miliardi per l’abolizione del bollo auto, circa 41 miliardi che al momento l’Italia non ha.   Per questo motivo molti stanno ipotizzando che l’abolizione del bollo potrebbe avvenire in maniera graduale, iniziando magari ad eliminarlo per determinate categorie di veicoli .

Argomenti: ,