A quante macchine si può mettere benzina con il reddito di cittadinanza?

Vediamo a quante macchine si può mettere la benzina, ma anche il diesel con il reddito di cittadinanza. Visto che, nonostante il taglio delle accise varato dal Governo italiano, alla pompa il prezzo del carburante resta alto. Tutto quello che devi sapere.

di , pubblicato il
A quante macchine si può mettere benzina con il reddito di cittadinanza?

Vediamo a quante macchine si può mettere la benzina, ma anche il diesel con il reddito di cittadinanza. Visto che, nonostante il taglio delle accise varato dal Governo italiano, alla pompa il prezzo del carburante resta ancora alto.

Riguardo a quante macchine si può mettere la benzina o il diesel, c’è da dire prima di tutto che con il reddito di cittadinanza è possibile fare il pieno. Ma il tutto, chiaramente, deve avvenire senza trucchi e senza stratagemmi. Ovverosia senza abusi visto che il sussidio ha come obiettivo quello di soddisfare tutti i bisogni primari delle famiglie che sono a basso reddito.

A quante macchine si può mettere benzina o diesel con il reddito di cittadinanza?

Inoltre, riguardo a quante macchine si può mettere la benzina o il diesel, è chiaro che il titolare del sussidio deve fare il pieno sulla propria vettura. Il che significa che, se al momento della presentazione dell’ISEE il nucleo familiare non dichiara di essere in possesso di automobili, è chiaro che fare il pieno sarebbe un abuso.

In tal caso, su quante macchine si può mettere la benzina con il reddito di cittadinanza la risposta è presto detta. Ovverosia, su nessuna macchina. Fermo restando che, senza giustificativi, il percettore del sussidio può comunque spendere la quota che è prelevabile in contanti come vuole.

Quanto si può prelevare in contanti dalla carta RdC per fare il pieno

Per esempio, riguardo a quante macchine si può mettere la benzina con il reddito di cittadinanza, un percettore single può prelevare mensilmente dalla carta RdC un massimo di 100 euro in contanti. E con questi soldi in teoria può fare il pieno non solo alla propria macchina.

Ma anche a quella di un amico. Magari perché, non avendo un auto, l’amico ci fa il favore di darci uno strappo anche per viaggi a lunga percorrenza.

Argomenti: ,