730 precompilato 2022, oneri detraibili e deducibili: elenco più ricco

Si arricchisce l’elenco degli oneri detraibili e deducibili che il contribuente ritrova nel 730 precompilato 2022 (anno d’imposta 2021)

di , pubblicato il
730 senza sostituto, chi può presentarlo (regole di versamento e rimborso)

L’Agenzia delle Entrate pubblica la guida sul 730 precompilato 2022 (anno d’imposta 2021) a pochi giorni dalla data da cui si potrà accedere al modello dichiarativo. Rende noto, dunque, il calendario ufficiale per la precompilata. In particolare:

  • 23 maggio 2022 – da questa data si può accedere al 730 precompilato
  • 31 maggio 2022 – da questa data si potrà accettare, modificare, inviare il modello
  • dal 6 giugno 2022 al 20 giugno 2022 – si potrà annullare un 730 precompilato già inviato
  • 30 settembre 2022 – scadenza del termine di invio del 730 (precompilato e ordinario).

Ricordiamo che l’accesso può avvenire direttamente, dall’area riservata dedicata, autenticandosi con credenziali SPID, CIE o CNS.

E’ possibile anche delegare il proprio sostituto d’imposta (se questi presta assistenza fiscale) oppure un professionista abilitato (commercialista, consulente del lavoro, Caf, ecc.).

730 precompilato, l’elenco degli oneri

Nel 730 precompilato 2022, il contribuente, ritrova già “precaricati” i dati riferiti ai redditi guadagnati nel periodo d’imposta 2021; Presenti anche gli oneri detraibili/deducibili sostenuti nel 2021. Con riferimento a questi ultimi, in dettaglio, egli ritroverà già indicati:

  • quote di interessi passivi e relativi oneri accessori per mutui in corso relativi all’acquisto dell’abitazione principale
  • premi di assicurazione sulla vita, causa morte e contro gli infortuni e premi per assicurazioni aventi per oggetto il rischio di eventi calamitosi
  • contributi previdenziali e assistenziali
  • contributi versati per gli addetti ai servizi domestici e all’assistenza personale o familiare, anche tramite lo strumento del Libretto Famiglia.

Troverà altresì, ad esempio, le seguenti voci di spesa:

  • sanitarie e relativi rimborsi
  • veterinarie
  • universitarie e relativi rimborsi
  • funebri
  • relative agli interventi di recupero del patrimonio edilizio (bonus ristrutturazione) e agli interventi finalizzati al risparmio energetico (ecobonus)
  • interventi di sistemazione a verde degli immobili (bonus verde)
  • erogazioni liberali nei confronti delle ONLUS, ecc.
  • frequenza degli asili nido e relativi rimborsi
  • frequenza scolastica e relativi rimborsi
  • bonus vacanze
  • riscatto dei periodi non coperti da contribuzione.

Le regole operative per il 730 precompilato 2022 sono quelle contenute nel Provvedimento Agenzia Entrate del 19 maggio 2022.

Argomenti: ,