730 Integrativo, manca lo scarto del 730/4, posso presentarlo? Perdo il rimborso? |La Redazione risponde

Modello 730 integrativo entro il 25 ottobre 2017, se non avviene lo scarto del 730/4 inviato erroneamente, posso presentarlo?

di Angelina Tortora, pubblicato il
730 integrativo

730 integrativo e scarto del 730/4, il quesito di un nostro lettore:

Salve, Mia moglie ha presentato il CU ad un caf per fare il 730. C’era un rimborso da prendere ma il caf ha sbagliato il sostituto d’imposta mettendolo su un’altra azienda dove non lavora più’ e non nell’azienda dove lavora ora (I CU presentati erano 2 l’hanno messo sull’azienda sbagliata) ora il caf ha detto che se l’azienda che ha ricevuto il sostituto d’imposta non manda una comunicazione di rinuncia non possiamo fare il 730 integrativo. Tutto cio’ e’ vero? Sapreste darmi info utili? Distinti saluti

E’ possibile procedere alla correzione dei dati del sostituto d’imposta con il 730 integrativo di tipo 2. Vediamo quando questo è possibile.

730 integrativo per la correzione dei dati del sostituto d’imposta (tipo 2)

La modifica o l’integrazione riguardano esclusivamente i dati del sostituto d’imposta non correttamente identificato nel 730 originario. La variazione deve essere effettuata dal medesimo soggetto che ha prestato assistenza fiscale per la presentazione del modello ordinario. Non è contemplata la possibilità di gestire integrativi del modello 730 integrativo a favore, per 730 originari senza sostituto d’imposta.

Leggi: Modello 730 integrativo 2017, le correzioni possibili fino al 25 ottobre

Conguaglio

Il CAF Centrale elabora e spedisce tempestivamente al nuovo sostituto d’imposta il 730-4 ed il conguaglio verrà effettuato nella prima mensilità utile.

L’ Agenzia delle Entrate precisa che bisogna effettuare lo scarto del modello 730/4

La Circolare 14/E del 9 maggio 2013, dell’Agenzia delle Entrate, precisa che, in caso di cessazione del rapporto di lavoro intervenuta dopo la presentazione del modello 730 al CAF, il sostituto d’imposta (ex datore di lavoro) deve comunque operare il conguaglio a credito anche ai dipendenti cessati o privi di retribuzione.

Modello 730/4 scartato e modello 730 integrativo

Solo nel caso in cui il sostituto d’imposta proceda allo scarto del 730/4 e al ricevimento dello scarto da parte dell’Agenzia delle entrate, è possibile presentare un 730 integrativo di tipo 2 indicando i dati del nuovo sostituto che opererà il conguaglio.

Modello 730, se cambia il sostituto prima del rimborso, cosa fare? | La Redazione risponde

Modello 730 con errori, chi è responsabile?

Se nel modello 730 si riscontrano errori di compilazione o di calcolo è possibile rivolgersi a chi ha prestato l’assistenza per correggerli. In questo caso è necessario compilare il modello 730 rettificativo.

Quando il modello è stato compilato in modo corretto, ma il contribuente si è accorto di aver dimenticato di esporre degli oneri deducibili o detraibili, c’è la possibilità di:

  • presentare entro il 25 ottobre un modello 730 integrativo.

L’Agenzia con la circolare del 7/E del 4 aprile 2017 chiarisce le respondabilità del CAF e del contribuente.

Per maggiori informazioni leggi l’articolo: Modello 730 con errori, chi è responsabile, il contribuente o il CAF?

Conclusioni

Il 730 integrativo di tipo 2, potrà essere inviato solo dopo lo scarto del modello 730/4, da parte dell’azienda che lo ha ricevuto per errore, senza quello il CAF  non potrà presentare il 730 integrativo entro il 25 ottobre 2017. Di conseguenza lei non potrà avere il rimborso.

Io le consiglio di recarsi al CAF, poiché l’errore è stato commesso da loro, tramite l’inserimento di un codice fiscale diverso dalla CU. Pretenda che contattino l’azienda per chiedere che effettui lo scarto del modello 730/4.

Molti non sanno nemmeno di doverlo fare. Quindi il problema è risolvibile se il CAF contatta direttamente l’azienda con PEC, mail o telefonicamente. Il CAF dovrebbe usare la PEC, in modo d’avere un riscontro in caso di esito negativo. Chieda al CAF le comunicazioni inviate, all’azienda erroneamente inserita come sostituto e le conservi.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, News Fisco, Modello 730