730 2016: controllo sui rimborsi superiori ai 4.000 euro

730 2016 e controlli sui rimborsi superiori a 4.000 euro: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate.

di , pubblicato il
730 2016 e controlli sui rimborsi superiori a 4.000 euro: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate.

Nel 730 2016 si può ottenere il rimborso direttamente dal datore di lavoro o ente pensionistico con la busta paga o la pensione. In alternativa al rimborso, dal 2014 è possibile scegliere di utilizzare il credito che risulta dal 730, per pagare con compensazione, oltre all’Imu, anche le altre imposte che possono essere versate con il modello F24. Sempre dal 2014, entro il mese di dicembre (oppure entro sei mesi dalla data della trasmissione del modello, se questa è successiva alla scadenza del 30 giugno), l’Agenzia delle Entrate effettua dei controlli preventivi, anche con la richiesta di documentazione, sulla spettanza delle detrazioni per carichi di famiglia in caso di rimborso complessivamente superiore a 4.000 euro, anche determinato da eccedenze d’imposta derivanti da precedenti dichiarazioni. Il rimborso che risulta spettante al termine delle operazioni di controllo preventivo è erogato dall’Agenzia delle Entrate.

730 precompilato 2016: chiarimenti sul controllo del rimborso superiore a 4.000 euro

A seguito delle modifiche introdotte dalla legge di Stabilità 2016, nel caso di presentazione della dichiarazione con modifiche rispetto alla dichiarazione 730 precompilata 2016, l’Agenzia delle Entrate può effettuare dei controlli preventivi, in via automatizzata o mediante verifica della documentazione giustificativa, se si rilevano degli elementi di incoerenza oppure se il rimborso che emerge dalla dichiarazione supera 4.000 euro. Pertanto, nel caso in cui dalla dichiarazione modificata dal contribuente, emerga un rimborso di importo superiore a 4.000 euro il controllo preventivo può essere effettuato dall’Agenzia delle Entrate anche a prescindere dalla presenza di detrazioni per familiari a carico. [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate sui controlli dei rimborsi superiori a 4.000 euro nel 730 2016[/tweet_box] Leggi anche: 730 2016: i rimborsi superiori a 4mila euro saranno nella busta paga di luglio?  

Argomenti: , , , ,