5 per mille 2012, c’è tempo fino al 30 settembre per partecipare

5 per mille. Entro il 30 settembre prossimo si può pagare la sanzione di 258 euro con il modello F24

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
5 per mille. Entro il 30 settembre prossimo si può pagare la sanzione di 258 euro con il modello F24
5 per mille 2012. Possibile sanare errori entro il 30 settembre pagando una sanzione di 258 euro

5 per mille 2012. Entro il prossimo 30 settembre si possono correggere gli errori materiali inerenti al 5 permille , attraverso il pagamento di € 258,00 tramite il modello F24 e la contestuale correzione o l’integrazione della documentazione mancante.

5 per mille 2012

Sul riparto della destinazione 5 per mille 2012 è intervenuto recentemente il decreto semplificazione, il DL n. 16/2012 stabilendo che possono partecipare al riparto delle quote del 5  x mille,  gli enti che presentino le domande di iscrizione e provvedano alle successive integrazioni documentali entro il 30 settembre prossimo ( termine che slitta al 1° ottobre 2012), versando contestualmente una sanzione di importo pari a 258 euro utilizzando il modello F24 con il codice tributo 8115.

La sanatoria con il decreto semplificazione

In particolare, il decreto semplificazione recita, nella parte relativa al riparto del 5 permille: “A decorrere dall’esercizio finanziario 2012 possono partecipare al riparto del 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche gli enti che pur non avendo assolto in tutto o in parte, entro i termini di scadenza, agli adempimenti richiesti per l’ammissione al contributo:
a) abbiano i requisiti sostanziali richiesti dalle norme di riferimento;
b) presentino le domande di iscrizione e provvedano alle successive integrazioni documentali entro il 30 settembre;
c) versino contestualmente l’importo pari alla misura minima della sanzione stabilita dall’articolo 11, comma 1, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 471, secondo le modalità stabilite dall’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e successive modificazioni, esclusa la compensazione ivi prevista
.”

Di seguito vi riportiamo il modello F24 per pagare la sanzione con il codice tributo “8115”, nonchè il modello di iscrizione al riparto della destinazione del 5 per mille 2012, insieme alle istruzioni di compilazione:

Modello F24

5 per mille. Modello di iscrizione

5 per mille. Istruzioni per l’iscrizione

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti anche:

5 per mille 2012: aggiornato l’elenco degli enti ammessi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Normativa e Prassi, Redditi e Dichiarazioni, 5 per mille