3 giorni di permessi al mese per assistere familiare disabile: quando se ne può fruire?

Quando si può fruire dei 3 giorni di permesso al mese per assistere familiare disabile?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
legge 104

Posso usufruire dei 3 giorni al mese per assistere mia madre allettata presso un istituto a 20 km da dove abito io, visto che tutti i giorni vado a trovarla per vedere e controllare di tutte le cose che le occorrono? La ringrazio anticipatamente e distinti saluti.

 

Per poter fruire dei 3 giorni di permesso mensile bisogna essere titolari della legge 104/1992 articolo 3 comma 3. A richiedere il permesso retribuito può essere il lavoratore con handicap o il lavoratore che presta assistenza ad un familiare con handicap grave in base alla sopracitata legge.

Si tratta di 3 giorni di permessi retribuiti mensili che possono anche essere frazionati ad ore o, in alternativa in riposi giornalieri di 1 o 2 ore.

Per poter beneficiare dei permessi, quindi, innanzitutto occorre la certificazione di handicap grave in base alla legge 104/92 articolo 3 comma 3 della persona cui si presta assistenza, senza la quale non si può fruire del beneficio.

Se sua madre è riconosciuta come disabile grave in base a questa legge è necessario che presenti domanda sotto forma di autocertificazione da cui risultino le condizioni di salute di sua madre allegando l’apposito verbale Inps (se lavora nel settore privato), compilando i moduli predisposti.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti permessi legge 104, Welfare e previdenza, Legge 104