Zalando: chiude primo trimestre 2018 in rosso

Il retailer online di abbigliamento e calzature ha riportato una perdita al netto delle tasse di 15 milioni di euro

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Il retailer online di abbigliamento e calzature ha riportato una perdita al netto delle tasse di 15 milioni di euro

Zalando ha archiviato il primo trimestre in rosso a causa del difficile mercato del fashion, secondo quanto dichiarato dalla compagnia stessa. Il retailer online di abbigliamento e calzature ha riportato una perdita al netto delle tasse di 15 milioni di euro, contro l’utile di 5,1 mln euro dello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi, invece, sono cresciuti del 22% a 1,2 miliardi di euro, a fronte dei 980,2 mln euro dell’anno precedente. L’Ebit rettificato della società di Berlino è sceso da 20,3 milioni a 400.000 euro, mancando il consensus di Factset a 8 milioni di euro.

L’inizio in ritardo della stagione primaverile/estiva ha messo sotto pressione l’industria. Noi, tuttavia, abbiamo ancora gli occhi puntati sugli obiettivi di crescita“. Queste le parole di Rubin Ritter, co-ceo di Zalando. Per il 2018, la società ha confermato la guidance annuale su una crescita dei ricavi tra il 20 e 25% e sull’Ebit di 220-270 milioni di euro.

Argomenti: Trimestrali

I commenti sono chiusi.