World Duty Free: crescono i ricavi ma giù l’utile nel 2014

World Duty Free in rosso a Piazza Affari dopo la pubblicazione dei conti 2014. In crescita l'Ebitda

di , pubblicato il

WDF BorsaNotizie in chiaroscuro per World Duty Free che ha presentato i risultati al 31 dicembre 2014. La quotata ha mandato in archivio il bilancio con una progressione dei ricavi e un calo dell’utile netto.

Nello specifico, l’utile è sceso a quota 41,5 milioni di euro contro i 69,3 milioni dell’anno precedente. La flessione, come sottolineato dalla stessa WDF, è da imputare agli accantonamenti per rischi ed oneri di ristrutturazione connessi al processo di integrazione e riorganizzazione del gruppo nonchè alla linearizzazione dei canoni di concessione e ad altri oneri finanziari più elevati. Buone notizie invece dai ricavi che sono saliti a quota 2.406,6 milioni di euro, con una variazione positiva del 15,8% rispetto a un anno quando si erano fermati a quota 2.078,5 milioni. A cambi costanti, i ricavi sono aumentati del 13,7%. In crescita anche l’adjusted Ebitda che è ammontato a 289,7 milioni, il 5,2% rispetto a un anno fa.

Dopo la pubblicazione dei conti 2014, WDF a Piazza Affari sta segnando un calo dello 0,65%.

 

Argomenti: , ,