A Wall Street S&P 500 a 3000 punti nel 2018: le previsioni di JP Morgan

di , pubblicato il
JP Morgan non punta sulle azioni tech per il 2018 ma preferisce nettamente i titoli del settore finanziario

Il rally della borsa di Wall Street è destinato a terminare? Non la pensano assolutamente così gli analisti di Jp Morgan i quali ritengono anzi che l’S&P 500 possa addirittura salire fino a 3.000 punti alla fine del 2018. In pratica, considerando le quotazioni attuali, uno tra i più importanti indici della borsa Usa dovrebbe registrare un apprezzamento del 13% circa. La salita dell’S&P 500 è stata motivata dall’analista alla luce della “fase espansionistica del ciclo di business” ma anche in considerazione del “momentum di crescita globale sincronizzata degli utili e della riforma fiscale degli Stati Uniti”.

Jp Morgan non isolata in queste previsioni molto positive sull’S&P 500. Ci sono infatti altre due banche d’affari che vedono la corsa dell’S&P 500 non essere destinata ad arrestarsi nel prossimo anno. Il giudizio positivo di Jp Morgan non è però esteso a tutti i titoli, Gli analisti americani, infatti, hanno lanciato un avvertimento sul trend delle azioni tech a larga capitalizzazione che, dopo il balzo di quest’anno, potrebbero restare indietro nel 2018. A tal riguardo Jp Morgan ricorda che i titoli tech che sono scambiati sull’S&P 500 hanno registrato un rally del 37% nel 2017 con molte azioni che sono salite a livelli record.

Secondo gli analisti quindi “le elevate valutazioni, il posizionamento elevato da parte degli investitori e la rotazione provocata dalla riforma fiscale sono potenziali ostacoli significativi”. Ma se le azioni tech non avranno più quel ruolo da protagoniste che hanno invece ricoperto fino ad oggi, quali saranno i titoli che balzeranno agli onori della cronaca? Jp Morgan, a tal riguardo non sembra avere dubbi e indica nei finanziari, i titoli che, grazie alla riforma fiscale di Trump, guideranno l’S&P 500.

Meno brillanti, ma comunque interessanti, anche anche le azioni del settore energetico e, più in generale, le industriali.

Argomenti: ,