Wall Street parte in forte ribasso su timori guerra commerciale

Avvio di contrattazioni in calo per la borsa Usa nella penultima seduta della settimana

di Enzo Lecci, pubblicato il
Avvio di contrattazioni in calo per la borsa Usa nella penultima seduta della settimana

Tutto come nelle previsioni sui listini della borsa di Wall Street. Anche l’azionario americano è sotto pressione a seguito della notizia dell’arresto avvenuto in Canada della numero uno di Huawei, Meng Wanzhou, figlia del fondatore del colosso asiatico.

Secondo alcuni analisti è possibile che l’evento possa portare all’intensificazione della guerra commerciale tra Usa e Cina. Insomma, a pochi giorni di distanza dall’annuncio della tregue nella guerra dei dazi, la tensione tra le due potenze torna ad essere molto alta. In questo contesto a Wall Street il Dow Jones sta segnando un ribasso dell’1,5%, l’S&P 500 è in flessione dell’1,35% e il Nasdaq sta segnando un calo dell’1,4% Ricordiamo che prima dell’apertura delle contrattazioni sono stati pubblicati alcuni importanti dati macro  (Stima ADP Usa sotto le attese e altri dati macro Usa di oggi).

Argomenti: Borsa USA