Volkswagen: Suzuki cede la quota a Porsche e si defila

Non si conoscono i dettagli finanziaria dell'operazione con cui l'1,5% di VW è passato da Suzuki a Porsche

di , pubblicato il

Volkswagen SuzukiSuzuki ha ceduto a Porsche l’1,5% del capitale di Volkswagen che i giapponese detenevano nell’ambito della partnership tra i due colossi auto che era stata avviata già nel 2009 per essere poi formalizzata nel 2010. La mossa di Volkswagen non è un fulmine a ciel sereno perchè già nel nel 2011 l’accordo tra Suzuki e Volkswagen era sui carboni ardenti a seguito delle pesanti accuse che i giapponesi avevano mosso ai tedeschi in merito alla loro volontà di puntare al controllo del loro capitale.

Il risultato del braccio di ferro era stato il ricorso ad un arbitrato internazionale per dirimere la questione. E’ quindi molto probabile che Suzuki abbia “approfittato” dello scandalo emissioni per chiudere completamente i conti con i tedeschi. Non sono noti i dettagli dell’operazione ma i nipponici hanno reso noto che a seguito della vendita ascriveranno a bilancio 36,7 miliardi di yen di profitti extra. Circa 10 giorni fa Suzuki aveva riacquistato il 19,9% del suo capitale in mano a Volkswagen per 429 miliardi di yen dopo che ad agosto l’International Court of Arbitration of the International Chamber of Commerce aveva imposto a VW di vendere.

 

Argomenti: , , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.