Vivendi: accordo con Agcom su Mediaset sarebbe vicino

di , pubblicato il
Andamento divergente per Mediaset e per Telecom Italia dopo le indiscrezioni su Vivendi

Secondo alcune indiscrezioni di stampa, la francese Vivendi sarebbe ad un passo dall’accordo con Agcom in relazione alla sua partecipazione nel capitale di Mediaset. A parlare di intesa vicina tra le parti sono stati il Sole 24 Ore e l’agenzia Reuters. Stando ai rumors, Vivendi sarebbe pronta a presentare alla autorità italiane un piano che metta fine al braccio di ferro sul suo ruolo nel settore tech (per quello che riguarda Telecom) e media (per quello che riguarda Mediaset) in Italia.

In base alle ultime informazioni disponibili, Vivendi ha in mano una quota pari al 29% in Mediaset e al 24% in Telecom Italia. Proprio questa situazione accese, alcuni mesi fa, il fare dell’Agcom.
Ma quali sarebbero i contenuti del piano che Vivendi è pronta a presentare? Stando alle indiscrezioni di stampa del quotidiano di Confindustria, Vivendi dovrebbe trasferire il 20% delle azioni Mediaset a un blid trust. In questo modo la quota dei francesi nel gruppo di Cologno Monzese scenderebbe sotto la soglia del 10%. Per quello che riguarda i tempi di presentazione del piano, il Sole 24 Ore afferma che la proposta possa essere esaminata dall’Antitrust già oggi in vista dell’incontro in agenda il prossimo 13 settembre.

Ricordiamo che Vivendi ha un anno di tempo per allinearsi a quelle che sono le decisioni dell’Agcom. In caso di mancato adeguamento, è prevista una multa fino al 5% del fatturato e fino ad un tetto massimo di 540 milioni di euro.

A Piazza Affari intanto il titolo Telecom Italia sta segnando un un rialzo dello 0,13% mentre Mediaset è in ribasso dello 0,65%.

 

Argomenti: , ,