Vittoria Assicurazioni: delisting vicinissimo, Vittoria Capital sopra il 95%

Nel periodo di adesione risultano portate in adesione 25.864.274 azioni, pari a circa il 94,17% dei titoli oggetto dell’offerta (38,39% del capitale)

di Enzo Lecci, pubblicato il
Nel periodo di adesione risultano portate in adesione 25.864.274 azioni, pari a circa il 94,17% dei titoli oggetto dell’offerta (38,39% del capitale)

L’addio di Vittoria Assicurazioni a Piazza Affari è vicinissimo. Nell’ambito dell’offerta pubblica di acquisto e scambio promossa da Vittoria Capital sulla totalità delle azioni ordinarie di Vittoria Assicurazioni, la compagnia ha reso noto che nel periodo di adesione risultano portate in adesione 25.864.274 azioni, pari a circa il 94,17% dei titoli oggetto dell’offerta (38,39% del capitale).
Tenendo conto delle azioni detenute da Yafa Holding conferite nell’ambito dell’aumento di capitale e delle azioni già detenute dall’offerente, quest’ultimo detiene 65.778.674 azioni, pari al 97,62% del capitale.
Affermano gli analisti di Banca Imi in una nota diffusa oggi che il superamento di quota 95% “fa sì che Vittoria Capital assolva all’obbligo di acquisto sulle 1,6 milioni di azioni rimanenti (2,38% del capitale) e avvia il processo di delisting della compagnia”.

Il titolo Vittoria Assicurazioni sta segnando in borsa un calo dello 0,14%.

 

Argomenti: Vittoria Assicurazioni

I commenti sono chiusi.