USA: tonfo inaspettato dell’Ism manifatturiero a maggio

di , pubblicato il

Battuta d’arresto per l’economia Usa nel mese di maggio. A dispetto di previsioni al rialzo (Apertura Wall Street cauta: attesa per i dati macro), l’indice Ism manifatturiero è calato a 49 punti dai 50,7 punti di aprile, indicando una contrazione delle attività. Tutti sotto il livello soglia dei 50 punti i sottoindici relativi a prezzi, nuovi ordini e produzione, mentre  l’occupazione si conferma sostanzialmente stabile (da 50,2 a 50,1). Unico in controtendenza il sottoindice  relativo alle scorte di magazzino che è aumentato a 49 punti dai 46,5 punti di aprile.

Argomenti: ,