USA: dati macro molto al di sotto delle aspettative

Peggiora mercato del lavoro e settore edilizio, mentre i prezzi registrano una forte frenata ad aprile

di Carlo Robino, pubblicato il

Nella settimana terminata l’11 maggio le richieste di sussidi di disoccupazione negli Usa hanno subito un incremento a 360 mila unità dalle 328 mila della settimana precedente (dato rivisto da 323 mila). Il dato è molto peggiore del consesus che pronosticava un più contenuto rialzo a 330 mila unità. Delude anche il dato sull’avvio di nuovi cantieri. Negli Usa infatti si sono registrate nel mese di aprile 853mila nuove abitazioni, in pesante flessione (-16,5%) rispetto a 1,02 milioni di unità del mese precedente. Gli analisti attendevano 970mila nuovi cantieri. Cresce invece a 1,02 milioni il numero delle nuove licenze edilizie (+14,3%) battendo le stime di +2,5%. L’ultimo dato invece riguarda l’inflazione Usa che sempre ad aprile ha rallentato all’1,1% (previsioni di 1,3%) dall’1,5% della precedente rilevazione. 

 

 

Argomenti: Appuntamenti Macro, Macroeconomia