UnipolSAI, seduta da dimenticare: ancora vendite a Piazza Affari

UnipolSAI sempre pesante a Piazza Affari. La Finanza chiede documenti alla Consob

di Enzo Lecci, pubblicato il

Seduta drammatica per UnipolSAI a Piazza Affari. La quotata, quando manca poco più di un’ora dalla chiusura delle contrattazioni, sta cedendo il 5,16% dopo essere stata sospesa per eccesso di ribasso. Come abbiamo avuto modo di affermare questa mattina, le vendite su UnipolSAI sono la risposta del mercato alla notizia della possibile iscrizione dell’ad Carlo Cimbri nel registro degli indagati nell’ambito di una inchiesta della Procura della Repubblica di Milano sull’operazione che ha portato alla fusione Unipol Fonsai. La Consob, intanto, ha reso noto che la Guardia di Finanza ha richieste ufficialmente specifici documenti (UnipolSAI nel tritacarne. Carlo Cimbri è indagato, perquisizioni a Bologna). 

 

Argomenti: Borsa Milano, UnipolSai