Unipol Sai: per i premi in eccesso si chiude con Ageas?

La fusione potrà realizzarsi con la dismissione dei premi in eccesso

di , pubblicato il

unipol saiI titoli Unipol e Fondiaria Sai sono in territorio positivo oggi a Piazza Affari. Le azioni beneficiano delle indiscrezioni stampa secondo cui sarebbe sempre più vicina la cessione dei premi in eccesso da dismettere secondo le richieste dell’Antitrust per l’approvazione della fusione delle due compagnie assicurative italiano. Agli 1,7 miliardi di premi in eccedenza di Unipol Sai sarebbero interessati i belgi di Ageas.

Recentemente l’ad di Unipol, Carlo Cimbri, ha confermato l’interesse di un gruppo straniero non citando comunque Ageas. Milano Finanza scrive che la trattativa potrebbe chiudersi entro la fine dell’anno con l’effettivo trasferimento dei premi che dovrebbe avvenire non prima del giugno 2014. Gli analisti giudicano positivamente la notizia parlando di un incasso che si potrebbe attestare fra i 400 e i 700 milioni di euro, con una scarsa possibilità di plusvalenza.

Argomenti: , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.