Unipol, Fonsai e Premafin massacrate dalle vendite

Piazzetta Cuccia completa la cessione delle azioni delle due compagnie assicuratrici

di , pubblicato il

Apertura di scambi in tono decisamente rosso per le quotate coinvolte nel progetto di fusione a quattro tra Unipol, Fonsai, Milano Assicurazioni e Premafin. A Piazza Affari, dopo circa mezzora dall’avvio delle contrattazioni, Unipol sta lasciando sul terreno il 3,07%, grosso modo lo stesso rosso che sta registrando Fondiaria Sai. L’ex stella dei Ligresti, infatti, sta cedendo il 3,11%. Ancora peggio sta andando a Premafin, attualmente sospesa per eccesso di ribasso a causa sul -15,7%.

Il “la” alle vendite è stato dato dalla comunicazione con cui Mediobanca ha reso noto di aver completato la cessione delle azioni delle due compagnie assicuratrici che Piazzetta Cuccia aveva acquisito a seguito della partecipazione ai consorzi di garanzia dei rispettivi aumenti di capitale (Fusione Unipol Fonsai: Mediobanca esce dai consorzi di garanzia).

Il maggior calo di Premafin potrebbe essere dovuto anche a delle prese di beneficio visto che la vecchia holding nei giorni scorsi era stata sospesa per eccesso di rialzo.

Argomenti: , , ,