Unipol e UnipolSAI crollano in avvio di seduta

Una raffica di vendite si abbatte su Unipol e su UnipolSAI in apertura di contrattazioni

di Enzo Lecci, pubblicato il
Una raffica di vendite si abbatte su Unipol e su UnipolSAI in apertura di contrattazioni

Unipol e UnipolSAI a picco in apertura di contrattazioni a Piazza Affari. A fronte di un Ftse Mib che sta segnando una progressione dello 0,3%, le due quotate bolognesi registrano una flessione molto consistente. In particolare UnipolSAI è in calo del 2,9% mentre Unipol sta segnando una flessione dell’1,92%.

Unipol ha realizzato nel primo trimestre 2018 premi lordi consolidati pari a 3.292 milioni (+2,5% rispetto al periodo di confronto) e un utile netto di 472 milioni, includendo la plusvalenza di 309 milioni legata alla cessione di Popolare Vita. Unipol ha mandato in archivio i primi tre mesi dell’anno con una raccolta premi lordi a livello consolidato pari a 3.292 milioni, segnando un progresso del 2,5% rispetto al corrispondente periodo del 2017. Di questo ammontare, 2.895 milioni si riferiscono alla controllata UnipolSai. Il primo trimestre 2018 si è chiuso con un utile netto di 472 milioni, considerando la plusvalenza di 309 milioni legata alla cessione di Popolare Vita. Al netto di questa componente l’utile netto sarebbe stato di 163 milioni (+3,8%).

Argomenti: Unipol, UnipolSai

I commenti sono chiusi.