Unicredit, proseguono le vendite nonostante accordo con Generali e Allianz

Unicredit e Intesa Sanpaolo sempre sul fondo del Ftse Mib: il mercato non tiene conto delle novità di Piazza Gae Aulenti

di Enzo Lecci, pubblicato il
Unicredit e Intesa Sanpaolo sempre sul fondo del Ftse Mib: il mercato non tiene conto delle novità di Piazza Gae Aulenti

Unicredit continua a restare debole a Piazza Affari. La big del settore bancario, già al centro di vendite fin dall’apertura degli scambi, si sta avvicinando al giro di boa delle 13,30 con un ribasso dell’1,85%. In pratica in questo momento il solo titolo che fa peggio di Unicredit è Intesa Sanpaolo che sta segnando un ribasso del 2,2%. Come abbiamo già detto le forti vendite che stanno colpendo le due big del settore bancario sono da mettere in relazione con l’aumento dello spread.

Ricordiamo che Unicredit ha reso noto di aver firmato due accordi esclusivi con Generali e Allianz per la distribuzione di prodotti per individui e piccole e medie imprese in Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania, Serbia, Slovacchia e Slovenia (Spread Btp Bund in aumento: Intesa Sanpaolo e Unicredit pagano subito le conseguenze).

Argomenti: Unicredit

I commenti sono chiusi.