Unicredit prepara buyback da €500 mln, denaro sul titolo

di , pubblicato il
già dalla prima meta del 2020 dovrebbe essere operativo il programma di riacquisto delle azioni fino ad un importo di €500 mln, che rappresenterà la prima tranche dei 4 miliardi previsti.

Effervescente il titolo Unicredit che, intorno alle 12:31, segna un rialzo dell’1,39% ad un prezzo di circa 13,45 euro.

Da MF si apprende che il gruppo guidato dal Ceo Jean Pierre Mustier stia già operando per attuare il piano Team 2023 recentemente comunicato al mercato.

In particolare, già dalla prima meta del 2020 dovrebbe essere operativo il programma di riacquisto delle azioni fino ad un importo di 500 milioni di euro, che rappresenterà la prima tranche dei 4 miliardi previsti.

Sempre secondo MF tale operazione trova ragion d’essere poiché il valore della capitalizzazione di borsa di Unicredit ammonta a circa la metà del valore del patrimonio netto, che tradotto in altri termini corrisponde ad un price-to-book ratio pari a 0,5: “un prezzo penalizzante per quella strategia di consolidamento a cui il vertice di Unicredit non ha mai smesso di lavorare” sottolinea MF, troppo basso per “qualsiasi tavolo negoziale”.

La delibera assembleare dovrebbe avvenire in occasione dell’assemblea di bilancio che avrà luogo in primavera.

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.