Unicredit: perfezionato trasferimento attività di credito su pegno in Italia a Dorotheum

L'impatto positivo sarà di 100 milioni di euro nel terzo trimestre 2018 di Unicredit

di Enzo Lecci, pubblicato il
Unicredit

Unicredit ha reso noto di aver completato ieri il trasferimento delle attività di credito su pegno in Italia a Dorotheum, a seguito delle autorizzazioni da parte dell’autorità di vigilanza. Termini e condizioni rimangono invariati rispetto a quanto comunicato a novembre 2017. Secondo gli stessi accordi, UniCredit continuerà a fornire il servizio di rinnovo delle polizze presso i propri sportelli. La transazione nel 3Q18 avrà un impatto positivo superiore a €100 milioni sul conto economico consolidato di UniCredit e di quasi 4 punti base sul CET1 ratio di Gruppo.

Dorotheum, primario operatore nel settore del credito su pegno e casa d’asta, espanderà il business in Italia, facendo leva sulla propria esperienza internazionale e investendo nella piattaforma distributiva.

 

Argomenti: Unicredit

I commenti sono chiusi.