Unicredit pensa alla valorizzazione degli immobili non strumentali

Unicredit non commenta le indiscrezioni sull'apertura di un dossier immobili

di Enzo Lecci, pubblicato il
Unicredit non  commenta le indiscrezioni sull'apertura di un dossier immobili

Secondo alcune indiscrezioni riportate da Milano Finanza, Unicredit starebbe pensando alla valorizzazione di uno stock di immobili non strumentali, a partire dalle filiali ormai inutilizzate della banca. Il piano, scrive il quotidiano economico, avrebbe come finalità quella di “guadagnare efficienza, razionalizzare le reti commerciali e rafforzare la posizione patrimoniale”. Secondo Milano Finanza, il portafoglio avrebbe un valore di mezzo miliardo di euro. Di concreto, però, non ci sarebbe ancora nulla poichè il board della banca non avrebbe ancora preso su questo tema alcuna decisione, “ma l’intenzione sarebbe quella di entrare nel vivo del processo nei primi mesi dell’anno prossimo”. Unicredit non ha commentato le indiscrezioni di stampa.

Argomenti: Unicredit